#alicebasso

" Si chiama Alice, ma potrebbe chiamarsi Anna, Lucia o Nadia , non perchè Alice sia una come tante, ma  perchè Alice è una di noi, una come noi. Una cosa normale che nel contesto del quale andiamo a parlare, invece ha dello straordinario; perchè Alice Basso è una influencer, ma a differenza di altre ragazze che portano sui cellulari di migliaia di persone idee di viaggi, cucina, moda e bellezza, lei ha qualcosa di diverso. Ad esempio, pur essendo una modella professionista,  non dispensa solamente consigli su cosa indossare e come truccarsi, ma spesso è lei stessa a chiedere consiglio alle sue oltre 600000 amiche virtuali, anche mettendo sul piatto temi che difficilmente trovano spazio nel mondo digitale delle foto ritoccate. Parla senza pudore di cellulite ( la sua non quella delle altre !), attacchi di panico o i rapporti conflittuali fra donne. Su Instagram, Alice racconta quotidianamente le storie della sua famiglia, riuscendo comunue a ritagliare a se stessa, figli e al marito, sufficienti spazi di privacy. Anche questo aspetto piace molto a chi la segue.

 

- Prima di avere molti follower sulle reti social, in quanto modella, eri comunque abituata ad avere gli occhi puntati addosso. Cosa è cambiato per te nel momento in cui hai avuto la possibilità , oltre che mostrare la tua bellezza fisica, di parlare alle persone ? Pensi che una influencer abbia un ruolo sociale, una specie di responsabilità, nel suo lavoro di comunicazione o la responsabilità consiste nel libero arbitrio di chi vi segue ?

- Ho notato che, non sei solo molto spontanea, ma anche piuttosto emotiva, che ti preoccupi molto per il prossimo e che hai delle innate doti di ascolto. Hai mai pensato che questa potrebbe rappresentare per te la naturale evoluzione della professione che svolgi ?

- Recentemente hai cambiato occhiali da vista e il tuo ottico ti ha consigliato un modello di Germano Gambini, ottima scelta, ti donano davvero. Gambini era un pioniere nel mondo dell'occhialeria in Italia,  un innovatore, dal mio punto di vista un guru. Per te invece, qual'è un personaggio noto, una figura femminile, un'icona che rappresenti un modello da ammirare e seguire ?

- Come molti  altri oggetti che si indossano, gli occhiali hanno una doppia anima, hanno cioè una funzione, ma sono anche validissimi accessori. Qual'è l'accessorio che per te è irrinuciabile? Qando indossi qualcosa che ti piace , il piacere che provi è in grado di cambiarti l'umore ?

 

- Spesso vedo le foto delle tue fughe in laguna. Minimo ti porti Mauro ( Ferrucci, il marito), ma a volte riempi il taxi acquatico anche con genitori, suoceri e prole. Sicuramente Venezia non la vivi in solutidine. Come la vivi invece, che emozioni ti trasmette? A proposito di solitudine, è una cosa della quale a volte hai bisogno o piuttosto cerchi di evitarla ?

 

- Non ami cucinare, ma il cibo si. Dove ci consigli di mangiare in città?

BOUDOIR

DORSODURO,2751

30123 VENEZIA - ITALIA

© 2020 Boudoir Galleria Ottica Venezia