Search

La festa della mamma, diversa.

Non mi sono scordato del blog... è che un blogger secondo me, per essere credibile, dovrebbe scrivere soltanto se ha qualcosa di interessante da raccontare... (Una cosa da raccontare, bella ma bella, ce l'ho nel cassetto da qualche settimana, però questa voglio che rimanga una sorpresa fino all'ultimo.) Faccio una premessa e poi seguitemi perchè credo che il tema di oggi interessante lo sia e non solo per me che ho partorito questo ragionamento : Ogni giorno è la giornata internazionale di qualcosa: festeggiamo amici e parenti di ogni grado, vip, starlette... probabilmente esiste anche la giornata mondiale del selfie. Queste ricorrenze, idealmente dovrebbero essere un invito ad onorare sempre certi legami e non a ricordarcene solamente quando passiamo davanti all'edizione limitata dei Baci Perugina al supermercato. Un amore da celebrare ogni giorno, giusto? Presto sarà la festa della mamma. Vedremo quindi riempirsi i media e le reti sociali di foto con madri bellissime, mamme che purtroppo non ci sono più, mamme di tre o quattro generazioni diverse insieme e vedremo queste fotografie sempre accompagnate da citazioni stracolme d'amore per la mamma, molto probabilmente la propria. Non vorrei essere frainteso, non sono il grinch arrivato con cinque mesi di ritardo , anzi sto completamente dalla parte di tutte mamme che il 9 maggio si commuoveranno per le dimostrazioni d'affetto che riceveranno. Se invece qualcuno di noi ogni giorno convivesse con l'assenza di questo amore? Penso a donne che non possono avere figli naturali, che li hanno persi o che faticano ad adottare. Penso ai neonati abbandonati, ai figli cresciuti in case senza amore o qualche figlio ripudiato per la sua natura troppo diversa da quella che ci si aspettava. Penso a tutti i rapporti irrimediabilmente perduti o ai rapporti tra madri e figli, che in apparenza funzionano, ma in realtà sono pieni di conflitti sotterranei. Oggi penso a loro, non solo a tutte le situazioni ideali che, diciamocelo, in questo contesto specifico sono anche e soprattutto un valido propulsore per una festa commerciale. Mi chiedo se il giorno della mamma, non potrebbe essere anche il giorno della rivalsa benevola per chi soffre a causa della carenza di un amore materno, indipendentemente che si tratti di madre, padre o figlio... Chi è protaginista e vittorioso nello scambiarsi e prendersi cura di questo sentimento, per il quale si da in maniera disinteressata, forse sarà in grado di condividere un po' della propria fortuna immateriale con chi non ha nulla da festeggiare... Ecco , la mamma festeggiamola ogni giorno, ma il 9 maggio ricordiamoci di loro

3 views0 comments

Recent Posts

See All